Home | Chi siamo | Dove siamo | Contatti |
  News | Impianti sportivi | Non solo sport | La nostra storia | Dicono di noi | Foto | Disponibilità campi

Dicono di Noi


Intervista ad Alfredo Esposito
Presidente Commissione Servizi Sportivi Quartiere 3 (1999 - 2004)

Quali ragioni hanno spinto il Quartiere 3 ad affidare la gestione degli Impianti Sportivi ad un' Associazione?

Eravamo in un momento di grande trasformazione delle forme di gestione degli impianti sportivi: in passato l'amministrazione comunale adottava la formula della gestione c.d. in house , successivamente alcuni criteri direttivi introdotti nei Consigli di Quartieri hanno offerto la possibilità di affidamento a terzi tramite lo strumento giuridico della convenzione. La scelta di percorrere questa seconda opportunità nasce soprattutto dalla necessità di ottimizzare le risorse umane interne. In secondo luogo, tale opzione si è presentata come un'importante opportunità che le istituzioni pubbliche hanno avuto per aprirsi alla società civile e coinvolgerla nell'esercizio diretto delle proprie funzioni.


Perchè è stata scelta l'Associazione Albereta 2000 quale soggetto gestore degli Impianti Sportivi?

L'idea di affidare la gestione delle strutture sportive ad un pool di soggetti costituiti da Circoli e Associazioni di varia natura nasceva dal mutamento di prospettiva che l'amministrazione pubblica andava assumendo rispetto a certi tipi di servizi, secondo il criterio che più soggetti insieme riescono meglio nel perseguimento dell'obiettivo e dell'apertura della pubblica amministrazione alla società civile e alle molteplici forme organizzate secondo l'idea di governance del territorio.


Quali sono i pregi e le prospettive di questa esperienza ?

Investire nella tutela e nella riqualificazione del verde pubblico è sempre stata non solo una funzione, ma una priorità di tutta l'amministrazione comunale e in particolare del Consiglio di Quartiere 3. Le attrezzature sportive nel parco avevano bisogno di essere recuperate dal punto di vista funzionale. Attraverso tale impegno è stato possibile diffondere sul territorio un nuovo modello di pratica dello sport: l'attività sportiva quale momento di aggregazione e di partecipazione. Il Progetto “Associazione Albereta 2000” in cui ho fortemente creduto, oggi è una realtà compiuta. Una esperienza che deve essere tutelata ed implementata con l'aiuto dell'amministrazione pubblica e della società civile. La ristrutturazione della “palazzina”, il recupero dei campetti, la sistemazione del verde e l'apertura del Bar al servizio del territorio, pongono certamente le basi per una programmazione da parte dell'Associazione Albereta 2000 non solo attenta allo sport ma sensibile anche ai temi dell'ambiente e della sua valorizzazione, ai rapporti tra i giovani e il territorio, alla tutela del bene collettivo vissuto quale bene individuale da difendere ed apprezzare.


Una realtà che unisce giovani, lavoro, attività socialmente utili, istituzioni, servizi al territorio
Lucia Matteuzzi - Presidente Consiglio di Quartiere 3 (1999-2004)

“La gestione di impianti sportivi pubblici all'interno di parchi o giardini richiede sempre un'attenzione particolare perchè si tratta di garantire il massimo dell'accessibilità nel rispetto di regole condivise da tutti. Prima dell'anno 2000, gli impianti all'interno del parco dell'Albereta erano privi di qualsiasi controllo ed è facile immaginare come nel tempo sarebbero caduti nell'incuria e nel degrado, rendendo impossibile l'essere frequentati dalla platea estesa di cittadini per cui erano stati realizzati. Consapevoli che un'amministrazione attenta ai bisogni dei cittadini deve porsi il problema di una gestione corretta di tutti gli spazi pubblici, decidemmo di intervenire cercando la collaborazione con le forze espresse dall'associazionismo di zona.

La scelta dell'Associazione Albereta 2000 non fu casuale, ma rispondeva all'obiettivo di gestire gli impianti in un'ottica sociale legata al territorio, attraverso un'amministrazione economica contenuta e rigorosa, garantendo una forte riqualificazione di tutta l'area per metterla a disposizione della cittadinanza. La composizione dell'Associazione Albereta 2000 dava la massima garanzia in quanto era espressione dell'associazionismo storico fortemente radicato nel Quartiere 3.

Credo che questa scelta, avvenuta solo pochi anni fa, abbia prodotto positive sinergie nei rapporti fra l'amministrazione pubblica, le associazioni e i cittadini che si sono “messi insieme” per gestire uno spazio collettivo. Una realtà che ha dato la possibilità a molti giovani di lavorare in un ambiente che unisce attività socialmente utili, istituzioni, servizi al territorio.

Per migliorare la qualità della vita delle nostre città e dei nostri Quartieri, si devono favorire iniziative volte ad un maggiore dialogo fra amministrazione e cittadini sperimentando, nel concreto, forme sempre più avanzate di collaborazione e di gestione tra pubblico e privato.

L'esperienza avviata dal Quartiere 3 con l'Associazione Albereta 2000 è stata molto positiva e mi auguro che possa crescere e migliorare ulteriormente diventando così un modello di valorizzazione del territorio, fonte di ispirazione anche per altre realtà”.

 
Impianti: V.le dell'Albereta 21, 50126 Firenze - Tel. 3406111372 - Fax. 055.6811328
©Copyright 2016. Ass.ne Albereta 2000 Credits: www.makre.it